Sette e Mezzo - Regole Gioco 7 e Mezzo

Storia del Sette e mezzo

Il Sette e mezzo è un popolare gioco d'azzardo nato in Italia. La data di nascita di questo gioco è dubbia, ma di certo questo semplice gioco ha acquisito vasta popolarità non solo fuori dall'Italia, ma in in tutto il mondo.
Il Sette e mezzo è, insieme alla Tombola, uno dei giochi tipici natalizi giocati in famiglia come gioco di società piuttosto che d'azzardo.

Valori delle carte

Il Sette e mezzo si gioca con un mazzo da 40 carte che può essere francese (a cui vanno dunque tolti 8, 9 e 10) o regionale italiano (es. napoletano).
Le carte hanno i seguenti valori:

  • dall'Asso al 7 hanno il loro valore nominale
  • le figure valgono 1/2
  • una figura predefinita può assumere il valore deciso dal giocatore; questa carta può variare in base alle varianti del Sette e mezzo, ed è chiamata "Matta";

Come calcolare i punteggi

I punteggi nel Sette e mezzo si calcolano attraverso semplici addizioni.
Esempi:

  • carte in mano: un Asso, un 3, un 7 = 1 + 3 + 7 » punteggio della mano = 11
  • carte in mano: un Asso, un Re, una Regina = 1 + 1/2 + 1/2 » punteggio della mano = 2
  • carte in mano: un sette, la Matta = 7 + valore scelto dal giocatore » punteggio della mano = 7 + "?"

Regole del Sette e mezzo

Il funzionamento del Sette e mezzo è semplicissimo; lo scopo del gioco è raggiungere un totale pari a 7 e mezzo con le carte in mano, senza superarlo.
Per giocare è consigliato un numero di giocatori compreso tra 4 e 6, ma è possibile giocare con un minimo di giocatori pari a 2 fino ad un massimo di 12. Un giocatore, a turno, svolge il ruolo di mazziere che oltre a distribuire le carte ha qualche vantaggio rispetto agli altri giocatori.
Il mazziere inizia a distribuire una carta a testa a tutti i giocatori, rispettando il senso antiorario di distribuzione. Ogni giocatore, vista la propria carta, pone sul tavolo di gioco la puntata e sceglie se ricevere altre carte (dicendo "carta") o fermarsi (dicendo "sto"), sempre tenendo conto che la somma delle carte in mano non deve superare il 7 e mezzo. Le carte successive alla prima vengono distribuite scoperte.
Se il giocatore supera il 7 e mezzo ("sballa"), deve dirlo immediatamente, e perde la puntata effettuata.
Come già detto il mazziere ha qualche vantaggio in più rispetto agli altri giocatori: in caso di pareggio tra sè stesso ed un giocatore, vince infatti la mano.
Nel caso si ottenga un 7 e mezzo con 2 sole carte, esso viene detto Sette e mezzo d'emblée. Le procedure da seguire nel caso in cui venga ottenuto questo punteggio, possono essere diverse:

  • se ottenuto da un giocatore, esso vince il doppio della posta, e diventa a sua volta mazziere;
  • se ottenuto dal mazziere, esso riceve il doppio della posta di ogni giocatore, a parte che da quelli che hanno sballato o che hanno ottenuto a loro volta Sette e mezzo; da questi riceverà solo la puntata fatta;
  • se più giocatori ottengono Sette e mezzo, ricevono tutti il doppio della posta, e diventerà mazziere quello a più vicino a destra di quello attuale.

Va tenuto conto che il Sette e mezzo d'emblée batte tutti gli altri Sette e mezzo, a parte un qualsiasi Sette e mezzo ottenuto dal mazziere. Il Sette e mezzo del mazziere può essere battuto solo da uno ottenuto con una carta qualsiasi più una Matta.

Giochi gratis online

Ora che hai imparato le regole, allenati gratis online con Sette E Mezzo!